Colto in flagrante in atto di spaccio, fermato baby pusher nel casertano

Colto in flagrante in atto di spaccio, fermato baby pusher nel casertano

Sequestrata anche una somma in contanti ritenuta provento dell’attività illecita ed un coltello a serramanico


MONDRAGONE – In Mondragone (Ce), lungomare nord, i carabinieri del locale Reparto Territoriale, unitamente a personale della Compagnia d’Intervento Operativo del 10 ° Reggimento “Campania”, hanno tratto in arresto un 20enne di Castel Volturno (Ce), ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane è stato fermato dopo aver ceduto sostanza stupefacente a tossicodipendente del luogo.  A seguito di perquisizione personale i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato gr. 21    circa di sostanza del tipo  “hashish”, suddivisa in nr. 11 stecche e nr. 3 involucri; nonché grammi 8 circa di sostanza del tipo “marijuana”,  suddivisa in nr. 7 dosi. Sequestrata anche la somma in contanti di  € 106,90, ritenuta provento dell’attività illecita ed un coltello a serramanico lungo 20  cm ed avente lama da 9 cm. L’arrestato è stato posto  agli arresti domiciliari presso propria abitazione in attesa del rito direttissimo. Foto di repertorio.