Controlli dei Carabinieri nel napoletano: un arresto, denunce per possesso di armi e smaltimenti illeciti

Controlli dei Carabinieri nel napoletano: un arresto, denunce per possesso di armi e smaltimenti illeciti

Sono 53 le persone identificate e 38 i veicoli controllati. Controllate le abitazioni di 11 persone sottoposte a misure detentive


CASTELLAMMARE DI STABIA/GRAGNANO – Nell’ambito dei servizi disposti dal comando provinciale di Napoli i Carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia hanno effettuato un servizio a largo raggio nelle strade di Castellammare e in quelle di Gragnano.

Sono 53 le persone identificate e 38 i veicoli controllati. Controllate le abitazioni di 11 persone sottoposte a misure detentive.

I militari hanno arrestato in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Procura di Torre Annunziata Augusto Longobardi – classe 78 – che dovrà scontare una pena di 8 mesi per evasione.

Denunciato, invece, un 67enne di Castellammare che all’interno della sua abitazione deteneva abusivamente 2 proiettili calibro 9×21.

A Gragnano i carabinieri hanno sequestrato a via dei sepolcri un’area recintata di circa 100 metri quadrati di proprietà dell’ente comunale. All’interno dell’area cumuli di rifiuti ingombranti speciali e pericolosi per un volume di 10 metri cubi (apparecchiature elettriche ed elettroniche, materiale di risulta e parti di autovetture). Nella stessa zona i Carabinieri hanno rinvenuto un’auto rubata l’11 settembre scorso a Battipaglia ed è stata restituita al legittimo proprietario.