Controlli nel napoletano: multe e denunce per inosservanza di norme e furti

Controlli nel napoletano: multe e denunce per inosservanza di norme e furti

Tra le varie operazioni anche la sanzione, da parte dei Carabinieri, ad una donna anziana ed alla sua badante che erano entrate al Bingo senza Green Pass


TORRE ANNUNZIATA – Non ha saputo resistere al richiamo del gioco e nel pomeriggio ha convinto la sua badante straniera ad accompagnarla in una sala Bingo della città. Avevano estratto già i primi numeri quando i Carabinieri sono entrati in sala. Alla richiesta di esibire la carta verde, le due donne non hanno potuto fare altro che ammettere di esserne sprovviste. Sanzionate, dovranno rinunciare per il momento a sfidare la fortuna.

Accade anche questo durante un servizio di controllo del territorio svolto nel comune di Torre Annunziata dai Carabinieri della locale compagnia, supportati da militari del NIL e personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato, dell’Enel e della Polizia Municipale.

Sono 145 le persone identificate, 58 i veicoli ispezionati. Numerose le sanzioni al codice della strada notificate a decine di automobilisti e motociclisti indisciplinati.

Un 42enne di Via Vittorio Veneto è stato denunciato per furto di energia elettrica. I militari avevano raggiunto la sua abitazione per sottrarre al padre la tessera del reddito di cittadinanza, percepito indebitamente. E durante le operazioni, il magnete posizionato in bella vista sul contatore non è sfuggito all’occhio attento dei Carabinieri.
In manette un 43enne del Parco Penniniello, in esecuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale di Massa.

Tradotto al carcere di Poggioreale dovrà scontare 8 mesi di reclusione per guida sotto l’effetto di droga.
I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.