Covid, addio ad Angelo Serpico: era dipendente dell’Asl Napoli 3 Sud

Covid, addio ad Angelo Serpico: era dipendente dell’Asl Napoli 3 Sud

Era ricoverato all’ospedale di Boscotrecase: lascia moglie e due figlie


SAN GIUSEPPE VESUVIANO – Angelo Serpico, dipendente dell’Asl Napoli 3 Sud, è morto. Ad ucciderlo questo maledetto Covid che, giorni fa, lo aveva costretto al ricovero in ospedale. Si trovava nel nosocomio di Boscotrecase, ma le sue condizioni sono purtroppo peggiorate in maniera irreversibile. Un lutto che ha sconvolto la comunità di San Giuseppe Vesuviano, città della quale Angelo era originario ed in cui viveva. Lascia la moglie Luisa e le figlie Giovanna e Francesca. Tanti i messaggi nei suoi confronti da parte di chi lo conosceva e gli voleva bene. “Un caro amico ed un collega leale”, “C’è sempre stato quando c’era un problema da risolvere”, “Una notizia devastante, ancora non ci posso credere: mi mancherai”. Sono soltanto alcuni dei messaggi lasciati sulla sua bacheca social dagli amici e dai colleghi di Angelo.