Covid, al Cotugno di Napoli casi di ‘sottovariante’ Delta: i dati inviati all’Istituto Superiore della Sanità

Covid, al Cotugno di Napoli casi di ‘sottovariante’ Delta: i dati inviati all’Istituto Superiore della Sanità

Dal nosocomio partenopeo fanno sapere che si tratta di una decina di pazienti


NAPOLI – Il numero dei positivi al Covid in Campania torna ad aumentare. Da giorni, infatti, il bollettino regionale annuncia diverse centinaia di casi. Tamponi in aumento, senza dubbio, ma contagiati in preoccupante aumento. La situazione all’Ospedale Cotugno di Napoli non può essere sottovalutata. Per due ragioni. La prima è che i ricoveri sono cresciuti esponenzialmente ed oggi sono occupati tre quarti dei posti letto. La seconda è che, nello scorso fine settimana, sono stati rilevati una decina di casi di ‘sottovariante’ Delta. I medici, tuttavia, sono cauti ed invitano ad evitare allarmismi. L’unica certezza è che i dati sono stati immediatamente trasmessi all’Istituto Superiore della Sanità un’analisi dettagliata. Nelle prossime ore se ne saprà certamente di più.