Covid, la variante sudafricana è arrivata in Europa: primo caso in Belgio

Covid, la variante sudafricana è arrivata in Europa: primo caso in Belgio

La donna non è vaccinata né già guarita dalla malattia


EUROPA – La variante sudafricana del Covid-19 è arrivata in Europa. Il primo caso è stato registrato in Belgio in una donna che ha sviluppato

i sintomi 11 giorni dopo aver viaggiato in Egitto attraverso la Turchia. Non aveva alcun collegamento con il Sudafrica o con qualsiasi altro Paese del sud del continente africano. Al momento della diagnosi la paziente aveva una carica virale elevata. Non era vaccinata né già guarita dalla malattia.

Anche la Spagna blocca i voli da Sudafrica e Botswana

La Spagna, intanto, si aggiunge ai Paesi Ue che stanno adottando misure restrittive dopo la segnalazione dell’esistenza nell’Africa meridionale della nuova variante B.1.1.529 del coronavirus che desta preoccupazioni: il governo sospenderà i collegamenti aerei con il Sudafrica e il Botswana.