Giugliano piange Francesco, giovane maresciallo della Gdf trovato morto: la Procura apre l’inchiesta

Giugliano piange Francesco, giovane maresciallo della Gdf trovato morto: la Procura apre l’inchiesta

Nelle ultime ore si sta facendo largo l’ipotesi del suicidio


LODI \GIUGLIANO – Francesco Saverio Cacciapuoti, 30 anni maresciallo della Guardia di Finanza è stato trovato senza vita all’interno del suo alloggio a Lodi: la Procura della Repubblica di Lodi ha aperto un’inchiesta

In base alle prime ricostruzioni non risultano segni di violenza sul corpo e nell’appartamento dove è stato ritrovato. Medici e paramedici giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constare il decesso. Al momento sembra confermata l’ipotesi del suicidio.

CHI ERA FRANCESCO

Francesco era originario di Giugliano. Qui, infatti, aveva frequentato il Liceo De Carlo e successivamente aveva intrapreso la carriera militare che lo aveva portato lontano dalla sua terra natia. Era in servizio presso il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Lodi.

IL RITROVAMENTO

L’atroce scoperta è avvenuta nella tarda mattinata. Sul posto sono giunti gli agenti del locale commissariato di Polizia che hanno iniziato le indagini per capire cosa sia accaduto.

 

LEGGI ANCHE

 

Giugliano in lutto, giovane maresciallo della Finanza trovato morto nel suo appartamento: ipotesi suicidio