Incidente sul lavoro, muore operaio 22enne: lavorava in una ditta di prefabbricati

Incidente sul lavoro, muore operaio 22enne: lavorava in una ditta di prefabbricati

I carabinieri della Compagnia di Isili e della stazione del paese stanno effettuando i rilievi e cercando di accertare eventuali responsabilità


SARDEGNA – Nuova vittima di incidenti sul lavoro in Sardegna. Un operaio è morto mentre stava lavorando all’interno di una ditta di prefabbricati a Villanovatulo, nel Sarcidano, in località Predda Niedda.

Sul posto è arrivata un’ambulanza del 118, ma per l’operaio non c’è stato niente da fare. Ancora non si conosce la dinamica dell’incidente. I carabinieri della Compagnia di Isili e della stazione del paese stanno effettuando i rilievi e cercando di accertare eventuali responsabilità. La vittima è un giovane di 22 anni, di Villanova Tulo (Sud Sardegna). L’incidente, all’interno della ditta di prefabbricati Demuro Srl, è avvenuto intorno alle 9, ma non si conosce ancora la dinamica, alla cui ricostruzione stanno lavorando i carabinieri della Compagnia di Isili giunti sul posto con i tecnici dello servizio prevenzione e sicurezza sul lavoro Spresal. Atteso anche l’arrivo del medico legale. Scontata l’apertura di un’inchiesta da parte della Procura di Cagliari.

E a Merate (Lecco), un uomo di 57 anni è stato travolto e gravemente ferito dal furgone di un corriere nel cortile all’interno di una ditta, stamattina alle 10. Le condizioni dell’uomo sono apparse gravissime ai primi soccorritori: è rimasto incastrato sotto il mezzo pesante, ed è stato liberato solo grazie all’intervento dei vigili del fuoco. Per soccorrerlo sono intervenuti l’elicottero del 118, un’auto medica e un’ambulanza. Sulla dinamica dell’incidente stanno ora indagando i carabinieri. Il cinquantenne ha subito lesioni al torace, all’addome e a una gamba. E’ stato ricoverato d’urgenza con l’elicottero all’ospedale di Bergamo.