Indagine choc in Campania, direttore della Caritas di Benevento arrestato per pedopornografia

Indagine choc in Campania, direttore della Caritas di Benevento arrestato per pedopornografia

La notizia ha suscitato particolare sgomento dato che il sacerdote era molto apprezzato per il suo impegno nel Rione Libertà


BENEVENTO – Presunta detenzione di materiale pedopornografico è l’ipotesi di reato per la quale è finito agli domiciliari don Nicola De Blasio, 55 anni, direttore della Caritas di Benevento e sacerdote molto conosciuto per il suo impegno nel Rione Libertà come parroco della Chiesa di San Modesto.

L’arresto è scattato in seguito a una perquisizione ordinata dalla Procura di Torino nel corso della quale gli agenti della Polizia Postale avrebbero scoperto immagini e video a sfondo sessuale con bimbi e adolescenti. Il sacerdote è ora in attesa dell’udienza di convalida davani al gip del Tribunale di Benevento. La notizia ha destato sconcerto e incredulità in città sia per la carica che don Nicola ricopre ai vertici della Caritas che per il suo impegno nel sociale.