Maltempo a Napoli, crollo di calcinacci e controsoffittature all’ I.T.I. Fermi: “Situazione pericolosa”

Maltempo a Napoli, crollo di calcinacci e controsoffittature all’ I.T.I. Fermi: “Situazione pericolosa”

Dopo giorni di allerta meteo i danni provocati dalle piogge incessanti riguardano anche gli istituti scolastici


NAPOLI – Il maltempo continuato sta mettendo in ginocchio Napoli e la Campania non soltanto per le strade allagate e le buche apertesi su esse, ma anche per ciò concerne la situazione degli istituti scolastici. Come segnalato da diversi studenti e genitori al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, a causa delle piogge, all’I.T.I. Fermi – Gadda del Corso Malta a Napoli si è creata una tale umidità che le controsoffittature stanno cedendo e vi sono stati vari crolli di calcinacci. Fin ad ora, come segnalano gli studenti, l’unica contromisura presa dalla dirigenza della scuola è stata quella di interdire al passaggio solo alcune aree interessate dai crolli con dei nastri legati a dei banchi.

“Abbiamo inviato una nota alla Direzione Scolastica per capire l’entità del problema, quali soluzioni siano state adottate e se vi siano le condizioni affinché gli studenti possano proseguire le attività didattiche in sicurezza. Abbiamo segnalato la questione all’USR affinché venga acceso un campanello d’allarme e si provveda a fare dei sopralluoghi nei vari istituti scolastici del territorio in questi giorni di maltempo.  “-ha dichiarato Borrelli.