Mugnano, domenica in Villa Rodari il “Microchip Day” dedicato a cani e padroni

Mugnano, domenica in Villa Rodari il “Microchip Day” dedicato a cani e padroni

“L’applicazione del microchip ai nostri animali domestici – spiega il sindaco Luigi Sarnataro – è un obbligo di legge ma soprattutto un gesto d’amore. Serve, infatti, sia a prevenire casi di abbandono – identificando il proprietario – sia a riconoscere cani smarriti”


MUGNANO DI NAPOLI – Microchip Day, l’evento domenica in villa Rodari.  L’iniziativa è organizzata della Commissione consiliare Ambiente, con la collaborazione dell’Asl Napoli 2 Nord, il movimento Mugnano Natura e l’associazione Oipa. Tutti i padroni di cani non aventi ancora il microchip potranno recarsi domenica presso la villetta di via Di Vittorio, dove avranno la possibilità di installarlo al proprio cane gratuitamente. “Siamo sempre attenti e presenti a portare avanti politiche ambientaliste ed animaliste – sottolinea il consigliere Aniello Romagnuolo, presidente della commissione al ramo – grazie anche al supporto dei tanti volontari presenti sul territorio. Un grazie particolare all’assessore e ai gestori della villetta per essersi mostrati subito ospitali all’iniziativa”.

Per aderire bisogna prenotarsi chiamando il 3937701478. “L’applicazione del microchip ai nostri animali domestici – spiega il sindaco Luigi Sarnataro – è un obbligo di legge ma soprattutto un gesto d’amore. Serve, infatti, sia a prevenire casi di abbandono – identificando il proprietario – sia a riconoscere cani smarriti e poterli così restituire alle loro famiglie. Invito tutti i cittadini con un cane a partecipare o, per chi non ne ha uno, di adottarlo”.