Napoli, 4 giovanissimi in scooter non si fermano all’Alt: raggiunti e bloccati dai Poliziotti

Napoli, 4 giovanissimi in scooter non si fermano all’Alt: raggiunti e bloccati dai Poliziotti

Un 19enne e un 18enne con precedenti di polizia e due minori di 16 e 17 anni, tutti napoletani, sono stati denunciati per resistenza a Pubblico Ufficiale


NAPOLI – Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Marco Aurelio Severino hanno notato due scooter con quattro giovani a bordo che procedevano a forte velocità in direzione di via Santi Giovanni e Paolo e che, alla loro vista, hanno proseguito la marcia nonostante fosse stato intimato loro l’alt.

Ne è nato un lungo inseguimento durante il quale i conducenti hanno effettuato manovre pericolose per la circolazione stradale fino a quando hanno imboccato diverse direzioni; poco dopo gli operatori, grazie ad una pattuglia del Commissariato San Carlo Arena giunta in supporto, li hanno raggiunti e bloccati in via Cupa Pozzelle.
Un 19enne e un 18enne con precedenti di polizia e due minori di 16 e 17 anni, tutti napoletani, sono stati denunciati per resistenza a Pubblico Ufficiale; inoltre, ai due minorenni, alla guida dei motoveicoli, sono state altresì contestate due violazioni del Codice della Strada per guida senza patente poiché mai conseguita e per non essersi fermati all’alt.
Infine, gli sccoter sono stati sottoposti a fermo amministrativo e i minori affidati ai genitori.