Napoli, favoriva l’immigrazione clandestina in cambio di ingenti somme: arrestato

Napoli, favoriva l’immigrazione clandestina in cambio di ingenti somme: arrestato

L’uomo, componente apicale di un sodalizio criminoso a carattere transnazionale operativo faceva giungere stranieri provenienti dalla regione del Maghreb procurando loro documenti falsi


NAPOLI – Ieri pomeriggio personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto KAIBICHE Belqassim, 39enne algerino, destinatario di un mandato d’arresto europeo emesso dalle autorità francesi. L’uomo è stato condannato alla pena di 4 anni di reclusione per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e falso in atto pubblico.

L’uomo, componente apicale di un sodalizio criminoso a carattere transnazionale operativo nelle città di Parigi, Metz, Nizza, Bordeaux, Marsiglia (Francia), oltre che in Belgio, Grecia e Germania, faceva giungere stranieri provenienti dalla regione del Maghreb procurando loro documenti falsi per soggiornare illegalmente nel territorio dell’Unione Europea in cambio di ingenti somme di denaro, pagate dai migranti il più delle volte tramite money transfert.