Napoli: non si fermano all’alt, inseguiti e bloccati dalla polizia

Napoli: non si fermano all’alt, inseguiti e bloccati dalla polizia

Dopo aver impattato contro un’autovettura, ha terminato la sua corsa e gli occupanti si sono dati alla fuga a piedi, ma sono stati raggiunti e bloccati dagli agenti


NAPOLI – Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via delle Repubbliche Marinare hanno visto due persone a bordo di uno scooter che si aggiravano con atteggiamento circospetto tra i veicoli in sosta  e il conducente, alla loro vista, ha accelerato la marcia nonostante gli fosse stato intimato l’alt.
Ne è nato un breve inseguimento terminato in via Gianturco dove il mezzo, dopo aver impattato contro un’autovettura, ha terminato la sua corsa e gli occupanti si sono dati alla fuga a piedi, ma sono stati raggiunti e bloccati.
I due, G.M., 38enne con precedenti di polizia, e un 18enne, entrambi napoletani, sono stati denunciati per resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato; al 38enne, conducente del mezzo, sono state altresì contestate sei violazioni del Codice della Strada per guida senza patente, guida senza casco protettivo, velocità non commisurata,  mancanza di copertura assicurativa, mancata esibizione dei documenti di circolazione e poiché non si è fermato all’alt; infine, il ciclomotore è stato sottoposto a sequestro.