Napoli, per la terza dose 2 hub a disposizione: non riapriranno quelli chiusi

Napoli, per la terza dose 2 hub a disposizione: non riapriranno quelli chiusi

In città rimarranno quindi i due grandi hub vaccinali di Mostra d’Oltremare e della Fagianeria di Capodimonte. La terza dose sarà somministrata anche nei dieci distretti sanitari dell’Asl, dai medici di base e nelle farmacie


NAPOLI – Non ci sarà la riapertura di hub vaccinali a Napoli per la somministrazione della terza dose ai cittadini dai 40 anni a salire prevista dal 1 dicembre.

In città rimarranno quindi i due grandi hub vaccinali di Mostra d’Oltremare e della Fagianeria di Capodimonte, i due grandi hub rimanenti dopo la chiusura di Stazione Marittima e Aeroporto di Capodichino.

Oltre a questi, comunica l’Asl Napoli 1 all’ANSA, la terza dose sarà somministrata anche nei dieci distretti sanitari dell’Asl, dai medici di base e nelle farmacie.

Non sono previste prenotazioni, i cittadini potranno liberamente accedere per vaccinarsi e non sono previsti messaggi sul cellulare per stimolare la vaccinazione.