Napoli, ruba il cellulare di una ragazza in stazione: arrestato dalla Polizia

Napoli, ruba il cellulare di una ragazza in stazione: arrestato dalla Polizia

Il cellulare è stato restituito alla vittima, una ragazza di venti anni che non si era accorta di nulla


NAPOLI – Gli agenti del Compartimento Polizia ferroviaria per la Campania, nell’ambito dei servizi di vigilanza predisposti in stazione, hanno arrestato un cittadino algerino 50enne per il reato di furto aggravato.

L’uomo ha attirato l’attenzione degli operatori della Squadra di Polizia giudiziaria in quanto si aggirava in stazione con fare sospetto, osservando insistentemente i bagagli dei viaggiatori in partenza.

Gli agenti della Polfer in borghese si sono posti così a debita distanza monitorando lo straniero: il quale, poco dopo, ha seguito una ragazza con uno zaino sulle spalle, fino all’uscita della stazione, dove con destrezza le  ha sfilato il cellulare dalla tasca dello zaino.

A quel punto i poliziotti sono intervenuti, lo hanno bloccato e arrestato. Il cellulare è stato restituito alla vittima, una ragazza di venti anni che non si era accorta di nulla.

Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato condotto presso le camere di attesa della locale Questura in attesa del rito direttissimo presso il Tribunale di Napoli.