Napoli, ruba in un bar in via Bellini: arrestato dopo rocambolesco inseguimento

Napoli, ruba in un bar in via Bellini: arrestato dopo rocambolesco inseguimento

Le accuse sono di furto aggravato, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale


NAPOLI – Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Conte di Ruvo sono stati avvicinati da un passante che ha segnalato loro un furto in atto ai danni di un bar in via Bellini.
I poliziotti,  una volta raggiunto il locale, hanno visto un uomo travisato che, uscito dall’esercizio commerciale, è salito su uno scooter parcheggiato poco distante accanto a un altro motoveicolo con a bordo altre due persone col capo coperto che lo attendevano.

I tre, alla vista della volante e di una pattuglia del Commissariato Decumani giunta in supporto, hanno accelerato la marcia innescando un inseguimento terminato in largo Nanny Loy dove i complici sono riusciti a dileguarsi nelle strade limitrofe, mentre l’uomo uscito poco prima dal bar  ha perso il controllo del mezzo rovinando sul manto stradale. Gli operatori, non senza difficoltà e dopo una colluttazione, lo hanno bloccato e trovato in possesso di arnesi atti allo scasso. Giovanni Di Stasio, 38enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per furto aggravato, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale; infine, il veicolo è stato sequestrato.