Napoli, tragico incidente in tangenziale: muore Marco, lascia moglie e figli

Napoli, tragico incidente in tangenziale: muore Marco, lascia moglie e figli

Numerosi i messaggi di cordoglio sui social per ricordare un ragazzo dall’animo gentile, deceduto proprio poco dopo aver ottenuto traguardi importanti nella vita


NAPOLI – Tragico incidente ieri mattina in Tangenziale a Napoli, nei pressi dell’uscita di Agnano. Erano le 8:00 circa quando un uomo a bordo di uno scooter si è scontrato con un furgone. Nell’impatto, la vittima è stata sbalzata fuori dalla strada. Marco Buongarzone, 40 anni circa, è deceduto dopo il trasporto all’ospedale Cardarelli. Sul luogo erano subito intervenute  la Polizia Stradale ed i sanitari del 118. Inutili, purtroppo, le cure. Il traffico in zona è rimasto bloccato per circa due ore.

Marco era sposato, lavorava in banca ed era padre di famiglia. Numerosi i messaggi di cordoglio sui social per ricordare un ragazzo dall’animo gentile, deceduto proprio poco dopo aver ottenuto traguardi importanti nella vita. Questo il commovente post di Giancarlo, su Facebook, in suo ricordo:

“Eravamo poco più che conoscenti ma mi hai trattato come un fratello. Mi cercavi continuamente per informarti su come stavo, organizzavi serate insieme, mi spronavi a riprendermi in mano la mia vita in modo scherzoso coi tuoi budget da Capo Area di Banca.

Non posso credere che il destino ti abbia strappato in questo momento alla vita, proprio mentre lei ti stava sorridendo dandoti tutte le gioie che una persona speciale come te meritava. Non riesco a pensare a nulla di più beffardo e crudele.

Ti voglio ricordare così, al tuo bellissimo matrimonio, cui mi hai invitato quasi scusandoti perché temevi non mi facesse piacere venire ed invece è stata una delle giornate più belle di quest’anno. Grazie di tutto Marco Buongarzone, sei stato nei fatti uno dei migliori amici che abbia mai avuto”.