Napoli, vendeva borse e cinture a marchi contraffatti: denunciato 37enne

Napoli, vendeva borse e cinture a marchi contraffatti: denunciato 37enne

L’uomo si trovava irregolarmente sul territorio dello Stato


NAPOLI – Ieri gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato e della Polizia Locale, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine Campania e del Reparto Mobile, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio  nel quartiere Forcella e nelle strade limitrofe. In vico Scassacocchi gli operatori hanno effettuato un controllo presso un’abitazione dove hanno accertato, con il supporto di personale tecnico dell’ENEL, che un uomo aveva alterato la misurazione dell’energia elettrica attraverso un bypass elettrico; inoltre, grazie a personale della ABC  hanno altresì verificato che l’immobile era allacciato abusivamente anche alle rete idrica pubblica. L’uomo, un georgiano di 41 anni irregolare sul territorio nazionale, è stato denunciato per furto aggravato nonché per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato.

I poliziotti, sempre nella stessa strada, hanno accertato che anche un’altra abitazione era allacciata abusivamente alla rete idrica pubblica e che il contatore dell’energia elettrica era stato manomesso. Gli occupanti,  identificati per due gambiani di 27 e 29 anni, irregolari sul territorio nazionale, sono stati denunciati per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato ed il 27enne anche per furto aggravato.

Infine, in piazza Calenda gli agenti hanno controllato un uomo trovandolo in possesso di due buste di grosse dimensioni contenenti accessori in pelle, tra cui 33 borse e una cintura, recanti marchi contraffatti di note “griffe”. Un 37enne senegalese, irregolare sul territorio nazionale, è stato denunciato per detenzione e commercio di prodotti contraffatti e per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato.