Neonato morto per virus sinciziale nel napoletano: indagati 11 medici

Neonato morto per virus sinciziale nel napoletano: indagati 11 medici

Il piccolo era ricoverato per un apparente raffreddore ma le sue condizioni si erano aggravate in breve tempo


CASTELLAMMARE DI STABIA – Lunedì scorso un neonato di soli 5 mesi è deceduto all’ospedale San Leonardo di Castellammare a causa del virus sinciziale. Il piccolo era ricoverato a causa di un raffreddore ma, visto l’aggravarsi delle sue condizioni, si era deciso di trasferirlo al Santobono. Le sue condizioni, però, si sono aggravate in breve tempo, fino al tragico epilogo ancora prima del trasferimento.

Per chiarire eventuali responsabilità del personale sanitario del San Leonardo, è stata aperta un’inchiesta dai magistrati. La salma e la cartella clinica del piccolo sono state sequestrate. Sono undici i medici che al momento risultano indagati.