Piattaforme di trading: facciamo il punto sul successo di eToro

Piattaforme di trading: facciamo il punto sul successo di eToro

Costi e strumenti di gestione degli investimenti


eToro rappresenta sicuramente il maggior punto di riferimento del momento, nel mondo molto dinamico e appassionante del trading online. Il suo tasso di crescita e la sua capacità di attirare iscritti e investitori sono stati sempre costanti negli anni, tanto da permettere alla piattaforma una notevole notorietà anche tra i non investitori. Nell’ultimo biennio però i numeri di eToro sono andati ben oltre quelli di un normale ritmo di crescita ma rappresentano un vero e proprio boom.

Nel corso del 2021 la celebre piattaforma eToro è riuscita a superare l’incredibile quota di 33 milioni di iscritti. Letteralmente impressionanti sono anche i numeri relativi alla crescita fatta segnare nel primo trimestre del 2021, quando gli iscritti sono aumentati del 214% come dichiarato dal CEO stesso del Gruppo. Tra i fattori che hanno consentito ad eToro di raggiungere dei risultati così importanti vi è la massima facilità d’uso della piattaforma, ottenuta grazie ad un’interfaccia grafica semplice e intuitiva.

Anche l’altissimo livello di sicurezza che eToro offre nelle transazioni è molto importante, grazie ad un’adesione alle più alte licenze del settore. Fattore che permette agli iscritti di investire serenamente, senza nessun rischio. Il livello di sicurezza garantito dal broker israeliano è infatti pienamente assimilabile a quello delle banche. In generale quindi eToro ha saputo costruirsi un’ottima fama grazie ad una piattaforma intuitiva e pratica che permette facilmente, sia ai principianti che ai professionisti, di effettuare degli investimenti in autonomia.

Costi di un investimento su eToro

 

La piattaforma eToro presenta davvero un ottimo insieme di strumenti messi a disposizione degli investitori e facili da utilizzare. Ogni singolo aspetto di gestione di un investimento è sviluppato in maniera tale da risultare semplice e veloce. Ne sono un esempio i depositi e i prelievi che possono essere facilmente effettuati nel giro di pochi secondi, utilizzando vari strumenti, come ad esempio carte di credito, Postepay, Paypal, bonifici o altri ancora.

I fondi depositati su un conto eToro possono essere inoltre riprelevati in qualsiasi momento e restano sempre di proprietà dell’investitore. Inoltre tutti gli investimenti possono essere effettuati in assenza di commissioni, ovvero senza nessun tipo di spesa applicata alle compravendite. Non sono previste neanche le spese di gestione o le imposte di bollo che spesso venivano richieste in passato a chi effettuava investimenti tramite le banche.

eToro realizza semplicemente i propri utili applicando uno spread tra il bid e l’ask, ovvero tra il valore a cui è possibile acquistare e rivendere un titolo in qualsiasi momento. In questo modo per gli investitori non vi sono mai spese che potrebbero influire negativamente sul rendimento finale delle operazioni. Inoltre eToro è un broker molto interessante anche per quanto riguarda gli ausili aggiuntivi e le ottime funzionalità che riserva ai propri iscritti.

Strumenti di gestione degli investimenti

 

Tra gli strumenti che eToro mette a disposizione degli investitori ve ne sono vari che hanno contribuito alla notorietà di questa piattaforma. Si tratta di un aspetto molto importante perché i mezzi di gestione degli investimenti possono davvero fare la differenza nel permettere a chi effettua delle operazioni, compreso chi ancora non ha molta esperienza, di gestirle in modo appropriato. In questo caso gli aspetti più importanti sono sicuramente:

  • Presenza di un conto demo.
  • Possibilità di operare in copytrading.
  • Stop loss.
  • Take profit.
  • Trailing stop loss.
  • Facoltà di vendere allo scoperto.
  • Listini ampi e facili da consultare.

Il conto demo è stato creato per consentire agli iscritti di beneficiare di una formazione dinamica e appassionante. Questa consiste nell’effettuare delle simulazioni di investimenti con fondi inesistenti che permettono però di imparare tutti gli aspetti necessari per effettuare un’operazione sui listini a livello pratico e di valutare l’effetto che questi avrebbero prodotto nel corso del tempo. Il copytrading di eToro permette invece agli iscritti alla piattaforma di replicare gli investimenti fatti da famosi traders, conoscendone anticipatamente il tasso di rischio.

Anche gli strumenti di stop loss e take profit sono molto importanti, perché consentono di far scattare automaticamente la vendita di un titolo al raggiungimento di un valore prestabilito, sia in negativo che in positivo. In questo modo gli investitori possono riuscire a massimizzare i profitti e a contenere le perdite, nel caso l’investimento non avesse il rendimento sperato. Su molti titoli eToro permette anche di effettuare la vendita allo scoperto, ovvero di realizzare utili nel caso in cui un titolo perda valore.

In conclusione è evidente che eToro, con il suo ampio catalogo di titolo azionari, criptovalute, indici, etf, valute tradizionali e materie prime rappresenta una scelta di primissimo ordine per chi desidera iniziare a fare trading online o gestire autonomamente i propri investimenti.