Pozzuoli, 39enne muore di parto in ospedale: indagini della Procura in corso

Pozzuoli, 39enne muore di parto in ospedale: indagini della Procura in corso

I medici assistito la donna durante il parto naturale e praticato successivamente una isterectomia ma non c’è stato nulla da fare


POZZUOLI/ISCHIA –  Muore dopo il parto in ospedale per le complicazioni di un’emorragia. Si indaga dopo il decesso di una mamma di Ischia, morta nella notte tra martedi e mercoledi presso l’Ospedale La Schiana di Pozzuoli. La neo mamma, come riporta IlDispariQuotidiano, aveva 40 anni, si chiamava Fathia, ed era origini marocchine.

La donna, che è deceduta all’Ospedale Santa Maria delle Grazie, era stata trasferita d’urgenza dopo il ricovero presso l’Ospedale Anna Rizzoli di Lacco Ameno. Dopo alcune complicanze, a Pozzuoli i medici hanno assistito il parto naturale e praticato successivamente una isterectomia ma non c’è stato nulla da fare.

A causare la morte sarebbe stato un problema emocoaugulativo fatale, a quanto pare legato a rilevate compromissioni dei tessuti del collo dell’utero. Il neonato sta bene, ma è ancora ricoverato per motivi precauzionali nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale. Sull’episodio è stata aperta un’indagine. I Carabinieri di Licola hanno sequestrato la salma. Fathia viveva a Forio d’Ischia con il marito ed altri due figli.