Sant’Antimo, droga nascosta nello sgabuzzino: in manette 30enne

Sant’Antimo, droga nascosta nello sgabuzzino: in manette 30enne

L’uomo visti gli agenti è entrato in modo frettoloso in un ripostiglio abusivo ricavato nell’androne di un palazzo


SANT’ANTIMO – Stamattina gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato, presso i porticati del plesso edilizio di case popolari di via Solimena a Sant’Antimo, una persona che, alla loro vista, è entrata in modo frettoloso in un ripostiglio abusivo ricavato nell’androne di un palazzo.
I poliziotti hanno bloccato l’uomo trovandolo in possesso di un involucro contenente 0.5 grammi di hashish e, nello sgabuzzino, hanno rinvenuto un blocco e due stecche della stessa sostanza per un peso complessivo di circa 66 grammi, un bilancino, diverso materiale per il taglio della droga e 90 euro. Rosario Oliva, 30enne di Sant’Antimo con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente mentre il locale è stato sottoposto a sequestro.