Scampia, esce dall’ascensore con la droga ma trova i Carabinieri ad aspettarlo: arrestato

Scampia, esce dall’ascensore con la droga ma trova i Carabinieri ad aspettarlo: arrestato

I carabinieri si sono piazzati davanti alle porte della cabina al piano terra e quando si sono spalancate il 35enne, con le mani a coppa, trasportava con disinvoltura un mucchietto di dosi di eroina


SCAMPIA – Ancora lo spaccio di droga nel mirino dei Carabinieri del Nucleo Operativo di Napoli Stella. Il teatro è Scampia, lotto T/A di Via Fellini. Salvatore Di Tonno, 35enne del posto e già noto alle ffoo, era osservato da tempo ma i militari non hanno dovuto faticare molto per beccarlo con lo stupefacente. Una volta monitorato il suo percorso, hanno scoperto che utilizzava un ascensore per raggiungere il suo “deposito”, ai piani alti dello stabile.

Poi riscendeva in strada. I carabinieri si sono piazzati davanti alle porte della cabina al piano terra e quando si sono spalancate Di Tonno, con le mani a coppa, trasportava con disinvoltura un mucchietto di dosi di eroina. 60 per la precisione. Addosso anche 550 euro in contante ritenuto provento illecito. In un’abitazione nelle disponibilità del 35enne i militari hanno poi rinvenuto e sequestrato 16 dosi di crack, 14 di cocaina e altre 17 “palline” di eroina. Di Tonno è ora in carcere, in attesa di giudizio.