Scossa di terremoto in mare al largo del Cilento: avvertita in gran parte anche in terraferma

Scossa di terremoto in mare al largo del Cilento: avvertita in gran parte anche in terraferma

Il sisma secondo l’Ingv si è verificato a una profondità di 11 chilometri


CILENTO – Una scossa di terremoto di magnitudo 3,8 è stata registrata in mare, al largo della costa salernitana del Cilento, alle 5.01 di stamane. Il sisma, che secondo l’Ingv si è verificato a una profondità di 11 chilometri, è stato avvertito in una vasta area della terraferma, dalla costiera amalfitana fino alla penisola sorrentina, in particolare ai piani alti delle abitazioni. Non si segnalano danni.