Sgomberato immobile occupato abusivamente: scatta il sequestro

Sgomberato immobile occupato abusivamente: scatta il sequestro

Durante l’operazione sono state rimosse le forniture abusive di energia elettrica ed acqua corrente


CASERTA  – Si comunica che nella mattinata del 04 novembre 2021 personale in servizio presso il Reparto Territoriale Carabinieri di Mondragone e la Stazione Carabinieri di Castel Volturno, su delega di questa Procura della Repubblica, dava esecuzione allordinanza di sequestro preventivo – con sgombero – emesso in data 01.03.2021 dal Tribunale del Riesame reale Sede nellambito del procedimento penale 10893/2020 mod. 21 avente ad oggetto unimmobile abusivamente occupato in Castel Volturno via Fusaro nr. 36. 

La misura reale in questione veniva emessa a seguito di unattività di riscontro alla notizia di reato acquisita grazie alla quale si identificavano una pluralità di soggetti ritenuti responsabili dei reati previsti e puniti dagli articoli 614 e 633 del codice penale, nell’ambito del più generale contrasto al preoccupante fenomeno dellabusiva occupazione di immobili privati e pubblici nel circondario di questa Procura della Repubblica

Al termine delle operazioni l’immobile veniva completamente sgomberato; venivano rimosse le forniture abusive di energia elettrica ed acqua corrente e, dopo la chiusura dei vani e degli accessi esterni, sottoposto a sequestro preventivo con affidamento temporaneo al sindaco pro tempore del comune di Castel Volturno. SMCV 08.11.2021