Terra dei Fuochi, blitz tra l’aversano e i paesi vesuviani: decine di sanzioni

Terra dei Fuochi, blitz tra l’aversano e i paesi vesuviani: decine di sanzioni

Le attività si inquadrano nelle azioni di “secondo livello, cioè operate da pattuglie interforze dell’Esercito Italiano / Contingente “Terra dei fuochi” e da pattuglie dei diversi corpi di Polizia Municipale o Metropolitana


AVERSA/PARETE/PAESI VESUVIANI – Nell’ambito delle attività di repressione e prevenzione dell’abbandono illecito di rifiuti provenienti da utenze domestiche, industriali e agricole, mirate anche alle discariche abusive il Raggruppamento “Campania” dell’Esercito Italiano su base Reggimento Cavalleggeri “Guide” (19°), secondo le direttive  stabilite dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania nell’ambito della “Terra dei Fuochi” ha svolto le seguenti operazioni interforze con i locali Corpi di Polizia municipale di controllo straordinario contro lo smaltimento illecito e sulla prevenzione di roghi industriali, artigianali e commerciali:qqqqqqQ

Cicciano  (Na): 1 pattuglia dell’Esercito Italiano congiuntamente a 1 pattuglia della Polizia Municipale di Cicciano (Na), effettuavano posti di controllo realizzando i seguenti risultati: 1 persona identificata e sanzionata per la raccolta differenziata di rifiuti solidi urbani.

Castello di Cisterna  (Na): in due giorni di pattugliamento, 1 pattuglia dell’Esercito Italiano congiuntamente a 1 pattuglia della Polizia Municipale di Castello di Cisterna (Na), effettuavano posti di controllo realizzando i seguenti risultati: 7 persone identificate, 7 veicoli controllati.

Pomigliano d’Arco (Na): in due giorni di pattugliamento,  1 pattuglia dell’Esercito Italiano congiuntamente a 3 pattuglie della Polizia Municipale di Pomigliano d’Arco (Na), effettuavano posti di controllo realizzando i seguenti risultati: 38 persone identificate di cui 6 sanzionate, 38 veicoli controllati.

Parete  (Ce): 1 pattuglia dell’Esercito Italiano congiuntamente a 1 pattuglia della Polizia Municipale di Parete (Ce), effettuavano un controllo del territorio facendo sopralluoghi nelle aree dove hanno segnalato roghi e sversamenti di rifiuti.

San Cipriano d’Aversa (Ce): in due giorni di pattugliamento, 1 pattuglia dell’Esercito Italiano congiuntamente a 2 pattuglie della Polizia Municipale di San Cipriano d’Aversa (Ce), effettuavano un controllo del territorio facendo sopralluoghi nelle aree dove hanno segnalato roghi e sversamenti di rifiuti.

Aversa (Ce): 1 pattuglia dell’Esercito Italiano congiuntamente a 1 pattuglia della Polizia Municipale di Aversa (Ce), effettuavano posti di controllo realizzando i seguenti risultati: 2 persone identificate di cui 1 denunciata e 1 sanzionata, 1 veicolo controllato e sequestrato, sanzioni comminate per un totale di euro 6.100,00.

San Tammaro (Ce): 1 pattuglia dell’Esercito Italiano congiuntamente a 1 pattuglia della Polizia Municipale di San Tammaro (Ce), effettuavano posti di controllo realizzando i seguenti risultati: 24 persone identificate di cui 4 sanzionate e 24 veicoli controllati.
Le attività si inquadrano nelle azioni di “secondo livello, cioè operate da pattuglie interforze dell’Esercito Italiano / Contingente “Terra dei fuochi” e da pattuglie dei diversi corpi di Polizia Municipale o Metropolitana coinvolti per territorio, oltre, caso per caso, altre forze di Polizia ovvero corpi specializzati.