Tragedia in Campania: 41enne trovata morta in un fiume, ipotesi gesto estremo

Tragedia in Campania: 41enne trovata morta in un fiume, ipotesi gesto estremo

La donna a poca distanza dal luogo in cui è stato rinvenuto il corpo. Lascia il marito e due figli


CASERTANO – Tragedia nell’Alto Casertano: il corpo senza vita di una donna di 41 anni è emerso questa mattina nelle acque del Volturno, nei pressi della diga di Ailano.

L’allarme – come riporta edizionecaserta.it – è stato lanciato in mattinata quando sono giunti i soccorsi, poco dopo le 10. La salma è stata recuperata dai vigili del fuoco ma a quel punto non c’era nulla da fare.

Sulla tragedia indagano i carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese: sul cadavere sarà effettuato l’esame autoptico come disposta dall’autorità giudiziaria. L’ipotesi presa in considerazione è quella del gesto estremo: la 41enne viveva a poca distanza dal luogo in cui è stato rinvenuto il corpo. Lascia il marito e due figli.