Variante Omicron, ad Moderna: “Potrebbero volerci mesi per un vaccino specifico”

Variante Omicron, ad Moderna: “Potrebbero volerci mesi per un vaccino specifico”

“Vaccini attuali molto meno efficaci”


FILE - In this file photo dated Wednesday, Dec. 30, 2020, a bottle of Moderna COVID-19 vaccine on a table before being utilised in Topeka, USA. The European Union’s medicines agency on Wednesday Jan. 6, 2021, gave the green light to Moderna Inc.’s COVID-19 vaccine, a decision that gives the 27-nation bloc a second vaccine to use to fight the virus rampaging across the continent.(AP Photo/Charlie Riedel, FILE)

NAZIONALE – Moderna potrebbe impiegare mesi prima di iniziare a distribuire un vaccino anti covid specifico per la variante Omicron. Lo ha affermato l’amministratrore delegato della casa farmaceutica, Stéphane Bancel, all’emittente Cnbc. Bancel in un’intervista ha spiegato che l’efficacia degli attuali vaccini contro la variante Omicron non è nota e che in due settimane sarà possibile fare chiarezza su questo aspetto.

I vaccini esistenti contro il Covid potrebbero essere molto meno efficaci contro la variante Omicron del virus. A sostenerlo è sempre l’amministratore delegato di Moderna, Stephane Bancel, in un’intervista al Financial Times, secondo il quale l’elevato numero di mutazioni del nuovo ceppo della proteina Spike e la rapida diffusione della variante lasciano pensare che i vaccini attuali dovranno essere modificati il prossimo anno. “Penso che ci sarà un calo materiale (di efficacia, ndr). Non so quanto, perché dobbiamo aspettare i dati. Ma tutti gli scienziati con cui ho parlato… dicono ‘questa cosa non va bene'”, ha affermato Bancel.