Venerdì sera tragico sulle strade italiane: morti due 21enni in altrettanti incidenti

Venerdì sera tragico sulle strade italiane: morti due 21enni in altrettanti incidenti

In entrambi i casi, le auto guidate dalle due vittime sono finite fuori strada. Una si è ribaltata, l’altra si è schiantata contro una costruzione in cemento


MILANO/TRAPANI – Il guidatore che non riesce più a “tenere” la strada, l’impatto con un albero e la fine della “carambola” nei campi a bordo carreggiata. Quindi, la corsa in ospedale, purtroppo inutile. Notte di sangue sulle strade milanesi, teatro di un incidente costato la vita a un ragazzo di 21 anni. Il dramma si è consumato pochi attimi dopo le 4 sulla provinciale 104, nel territorio comunale di Truccazzano. Lì, per cause ancora in corso di accertamento, una Ford Fiesta con a bordo un 21enne di Cassano d’Adda e un suo amico 29enne, residente nello stesso paese, è finita fuori strada ribaltandosi più volte.

I ragazzi sono stati soccorsi dagli equipaggi di due ambulanze e due auto mediche del 118 e trasportati in ospedale: il 29enne in codice giallo al San Gerardo – è grave, ma dovrebbe cavarsela – e il 21enne al San Raffaele di Milano, dove però poco dopo i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso a causa delle gravissime ferite riportate.

I rilievi del caso sono stati effettuati dai carabinieri della tenenza di Cassano d’Adda, cui spetterà ora il compito di ricostruire le cause del tragico incidente. Sembra, stando ai primi accertamenti, che non ci siano altri veicoli coinvolti nello schianto. È verosimile – ma bisogna attendere tutte le verifiche – che il guidatore abbia perso il controllo della Fiesta per l’alta velocità o per un colpo di sonno.

FONTE: MILANOTODAY.IT

TRAGICO INCIDENTE ANCHE NEL TRAPANESE:

Un giovane di Castelvetrano, D.F., 21 anni, è morto in un incidente stradale avvenuto la notte scorsa sulla strada provinciale 81 che collega Castelvetrano con la frazione di Triscina nel Trapanese. Il 21enne si trovava alla guida della sua Lancia Ypsilon e, per cause che sono ancora in corso di accertamento, ha perso il controllo della vettura che è finita contro una costruzione in cemento.

FONTE: LA SICILIA.IT