Dramma di Natale a Giugliano, Ciro muore schiacciato dall’ascensore: oggi l’ultimo saluto

Dramma di Natale a Giugliano, Ciro muore schiacciato dall’ascensore: oggi l’ultimo saluto

Il corpo del ragazzo, rimasto bloccato a metà tra il vano ascensore e il pavimento dell’edificio


GIUGLIANO/AVERSA – Dolore, rabbia e sgomento per quello che è successo a Ciro Liotto nella mattinata della Vigilia di Natale: morto schiacciato dall’ascensore di casa. Oggi si terranno i funerali ad Aversa alle 11 presso il cimitero.

La tragedia è successa in un palazzo in via Aviere Mario Pirozzi, intorno alle 8.45. L’uomo aveva preso l’ascensore per scendere dal piano dove abitava con la sua famiglia. Qualche piano più giù c’è stato il blocco, e l’impianto si è fermato a metà strada dal pianerottolo. Liotto ha aperto il vano e ha cercato di uscire ma l’ascensore si è riattivato e lo ha ucciso. Trasportato all’ospedale di Giugliano,  è poi deceduto. Lascia affranti dal dolore la moglie Letizia Marino, i figli, il padre e i fratelli.

LEGGI ANCHE

Tragedia di Natale a Giugliano, bloccato nell’ascensore cerca di mettersi in salvo: 38enne muore schiacciato