Esplosione contagi in Campania, De Luca ai sindaci: “Nuove ordinanze”

Esplosione contagi in Campania, De Luca ai sindaci: “Nuove ordinanze”

Si chiederà un impegno preciso ai primi cittadini, così come da tempo chiede anche l’Unità di crisi regionale che ha bisogno di agire in maniera sinergica con chi governa le singole città


CAMPANIA – Nella giornata di ieri in Campania si è registrato un boom di contagi, 9.802 positivi. Un dato allarmante che ha messo in allerta anche il governatore Vincenzo De Luca.

De Luca già prima delle festività natalizie aveva chiesto a tutti di prestare attenzione e di non perdere la testa durante le festività, leggerezza e negligenza da parte dei cittadini campani avrebbe potuto causare un ecatombe. Visto il boom di contagi registrati, a tal proposito il governatore non prevede di promulgare nuove ordinanze per restringere le catene di contagio. Ritenendo di aver fatto, in base alle proprie prerogative, il massimo possibile.

De Luca chiederà ai singoli sindaci di prevedere con delle ordinanze specifiche a tenere sotto controllo la situazione. Come avviene sin dall’inizio della pandemia i contagi Covid si propagano spesso a macchia di leopardo, con alcuni territori più colpiti di altri. Si chiederà un impegno preciso ai primi cittadini, così come da tempo chiede anche l’Unità di crisi regionale che ha bisogno di agire in maniera sinergica con chi governa le singole città.