Giugliano, “Botti? No grazie!”, al via la campagna di sensibilizzazione per la tutela della salute degli animali

Giugliano, “Botti? No grazie!”, al via la campagna di sensibilizzazione per la tutela della salute degli animali

“Il Comune ha accolto volentieri l’invito dell’Oipa a promuovere un’iniziativa per tutelare la tranquillità e la salute degli animali, in particolare dei cani e dei gatti” – ha detto l’assessore Smarrazzo


GIUGLIANO IN CAMPANIA – “Botti? No grazie!”. È questo lo slogan della campagna di sensibilizzazione ed educazione lanciata dall’assessorato al benessere animale del Comune di Giugliano per invitare la popolazione a limitare al massimo l’uso dei petardi e dei botti in occasione del capodanno, in segno di rispetto verso gli animali, in particolare dei cani e dei gatti. La campagna promossa dal Comune è sostenuta dall’associazione animalista Oipa (Organizzazione internazionale protezione animali) di Napoli e provincia. La campagna prevede l’affissione di un manifesto, la diffusione di un volantino e la veicolazione, attraverso i social network, di materiale infografico.

“Il Comune ha accolto volentieri l’invito dell’Oipa a promuovere un’iniziativa per tutelare la tranquillità e la salute degli animali, in particolare dei cani e dei gatti – ha detto l’assessore Smarrazzo Rachele – Ci era stato chiesto di intervenire con un ordinanza che vietasse l’utilizzo dei botti, ma ci è sembrato più giusto, e l’Oipa ha concordato con noi, promuovere una campagna di sensibilizzazione, affinché la popolazione limiti al massimo l’uso dei petardi e dei botti. L’ordinanza di divieto, del resto, avrebbe rischiato di essere sostanzialmente inutile. Per poterla far rispettare servirebbe un numero di agenti di Polizia Municipale che non è possibile immaginare. Crediamo, invece, che veicolare un messaggio di sensibilizzazione ed educazione sia la strada giusta per contrastare un fenomeno che rappresenta un pericolo per gli animali, soprattutto quelli da compagnia come i cani e i gatti”.

L’Oipa, a nome delle associazioni animaliste, ha ringraziato il Comune “per aver accolto il nostro invito ad impegnarsi nella tutela della salute degli animali” e ha rivolto l’invito ai proprietari di cani e gatti a non portarli in piazza e di evitare di lasciarli in giardino o in cortile, per evitare fughe indotte dalla paura dei botti e dei petardi.

L’assessorato al benessere animale e OIPA consiglia :

1. Teniamo gli animali il più lontano possibile dai festeggiamenti e dai luoghi in cui i petardi vengono esplosi.

2. Non lasciamoli soli, potrebbero avere reazioni incontrollate e ferirsi. Stiamo loro vicini, mostrandoci tranquilli e cercando di distrarli.

3. Non lasciamoli in giardino. Tenere in casa o in un luogo protetto gli animali che abitualmente vivono fuori per scongiurare il pericolo di fuga.

4. Teniamo alto il volume di radio o televisione chiudendo le finestre e le persiane.

5. Lasciamo che si rifugino dove preferiscono, anche se si tratta di un luogo che normalmente è loro vietato.

6. Durante le passeggiate teniamoli al guinzaglio, per evitare fughe dettate dalla paura.

7. Facciamo visitare l’animale da un veterinario comportamentalista affinché valuti la possibilità di una terapia di supporto.

8. Evitiamo soluzioni fai da te somministrando tranquillanti, alcuni sono addirittura controindicati e fanno aumentare lo stato fobico.

9. Organizzare una “gita fuori porta” per trascorrere il Capodanno in luoghi lontani dai centri urbani e dai rumori forti e improvvisi.

10. Chiediamo massima collaborazione ai cittadini per aiutare i nostri amici a quattro zampe.

Dobbiamo avere cura di loro e del loro benessere sempre, in maniera particolare in questi giorni!