Giugliano, gestione illecita di rifiuti: sequestrato autolavaggio, nei guai il titolare

Giugliano, gestione illecita di rifiuti: sequestrato autolavaggio, nei guai il titolare

I Carabinieri, in sostanza, hanno constatato che il titolare della ditta non poteva dimostrare il lecito smaltimento di rifiuti come detergenti, saponi, fanghi di depurazione e di tutti gli altri prodotti pericolosi per l’ambiente


GIUGLIANO – A Giugliano in Campania i Carabinieri della locale stazione insieme a quelli della stazione forestali di pozzuoli hanno denunciato per gestione illecita di rifiuti e deposito incontrollato di rifiuti il titolare di un autolavaggio di via San Vito.
I militari – impegnati in un servizio volto al contrasto dell’inquinamento ambientale – hanno accertato che l’uomo fosse sprovvisto del registro di carico e scarico dei rifiuti e di qualsiasi altro formulario per lo smaltimento degli stessi.
I Carabinieri, in sostanza, hanno constatato che il titolare della ditta non poteva dimostrare il lecito smaltimento di rifiuti come detergenti, saponi, fanghi di depurazione e di tutti gli altri prodotti pericolosi per l’ambiente che un’attività di autolavaggio per forza di cose produce. L’area di 150 metri quadrati è stata sequestrata, anche le attrezzature al suo interno.