“Il Collega Esemplare”, oggi premiati i dipendenti dell’ASL Napoli 2 Nord più meritevoli

“Il Collega Esemplare”, oggi premiati i dipendenti dell’ASL Napoli 2 Nord più meritevoli

La cerimonia si è svolta alla presenza del Presidente della Giunta Regionale Vincenzo De Luca


Si è tenuta oggi la premiazione per la quinta edizione de “il Collega Esemplare”, il premio che l’ASL Napoli 2 Nord assegna ai propri dipendenti che si sono distinti per abnegazione, professionalità e disponibilità. Quest’anno sono oltre 500 le segnalazioni arrivate da infermieri, operatori sanitari, amministrativi, tecnici, dirigenti, medici. Mentre i premiati sono stati 17.

La cerimonia si è svolta alla presenza del Presidente della Giunta Regionale Vincenzo De Luca, del Direttore Generale dell’ASL Napoli 2 Nord Antonio d’Amore, del Presidente dell’ASI Napoli Giosi Romani, dell’Assessore Regionale Antonio Marchiello.

In sala per l’ASL Napoli 2 Nord erano presenti la gran parte dei primari degli ospedali di Ischia, Pozzuoli, Giugliano e Frattamaggiore oltre che il Direttore Sanitario Monica Vanni, il Direttore Amministrativo Francesco Balivo e il Presidente del Collegio Sindacale Emilio Cassandro.
In platea erano presenti molti sindaci del territorio e diversi consiglieri regionali.

Di seguito l’elenco dei premiati e le motivazioni.

Antonio Del Prete  Infermiere del 118
“per la professionalità, il senso di dovere, l’umanità e la concretezza del suo operato”

AL PERSONALE DELLE AREE COVID19 DEGLI OSPEDALI DI ISCHIA, POZZUOLI, GIUGLIANO, FRATTAMAGGIORE
ritira Sabatino Tortorella
“per aver gestito con professionalità, coraggio e perseveranza le attività di assistenza ai pazienti COVID19”

AI MEDICI DELLE USCA
ritirano le dottoresse Michela della Corte e Rossana Sabbato “per aver saputo stare al fianco dei pazienti costretti a domicilio dalla infezione da COVID19, prendendo in carico circa 4000 cittadini e limitando il ricorso alle strutture ospedaliere ”

Antonino Mangiapia 
Tecnico dell’UOC Radiologia del PO S. Maria delle Grazie “disponibile, efficiente, affidabile, sempre presente. Un punto di riferimento importante nella fase più acuta della pandemia”

Leonardo Trani 
Infermiere del Pronto Soccorso del PO Rizzoli di Ischia  “per la competenza, la carica umana, la professionalità e la capacità di coinvolgere il gruppo di lavoro”

Francesco Cammisa
Infermiere dell’UOC Chirurgia del PO S. Giovanni di Dio “per la professionalità, la disponibilità e la capacità organizzativa che mette in atto in reparto”

AL PERSONALE DEL HOSPICE “POLO DEL SOLLIEVO PER LA VITA”
ritira la dottoressa Annalisa Russo
“per la dedizione, la generosità e l’umanità con cui si dedica ai pazienti affetti da patologie in fase terminale”

AL PERSONALE DEL CENTRO MATERNO INFANTILE DEL DS38
ritirano Ercole Filomena, Bianca Lamboglia
“per essere riuscito a coinvolgere positivamente le donne nei percorsi di screening oncologico, raggiungendo per il 2021 il target del 25% delle donne screenate per la prevenzione del tumore del collo dell’utero ”

Antonio Tanzarelli
Assistente Tecnico “per la professionalità e la disponibilità evidenziata nella gestione logistica e organizzativa dei tour nelle piazze e nelle scuole, volti ad incentivare la vaccinazione contro il COVID19”

Pasquale Gallo
Responsabile della Ginecologia ed Ostetrica del S. Giovanni di Dio “per aver ridotto in modo drastico il numero dei tagli cesarei primari effettuati nel 2021 presso il suo reparto”

Raffaele De Falco 
Direttore dell’UOC Neurochirurgia del S. Maria delle Grazie “per l’intenso e qualificato impegno nella chirurgia oncologica cerebrale e per aver saputo qualificare il suo reparto come un punto di riferimento in Campania per la chirurgia della colonna vertebrale.”

Carmen Cimmino
Responsabile del Centro “Casa Impresa Benessere”
“per il lavoro innovativo e qualificato portato avanti nei percorsi di riabilitazione psichiatrica presso il Centro di Arzano, anche mediante il coinvolgimento delle realtà produttive del territorio ”

Maria Cavaliere
Medico Veterinario, responsabile apistica per l’ASL Napoli 2 Nord  “per aver portato avanti le iniziative di controllo ambientale nelle zone ASI di Caivano e Acerra utilizzando l’Apicoltura”

Giovanni Di Lauro
Direttore UOC Urologia del Po Santa Maria delle Grazie “per aver reso l’Ospedale di Pozzuoli un centro di riferimento in Italia per la chirurgia urologica mediante l’utilizzo del robot”

Gaetano Facchini
Direttore dell’UOC Oncologia del S. Maria delle Grazie
“per aver rimodellato l’attività assistenziale in ragione dei bisogni assistenziali e umani del paziente, aumentando il volume di attività e riducendo la mobilità extraregionale ”

Mariano Fusco
Direttore del Dipartimento Farmaceutico
quale riconoscimento e ringraziamento per essere stato sempre presente, pronto e competente anche ”inventando” soluzioni logistiche ed organizzative utili a garantire la fornitura di farmaci, DPI e presìdi al personale impegnato a fronteggiare il COVID19

Giovanni Napolitano
Direttore UOC Cardiologia-UTIC San Giuliano
“per le iniziative mediante le quali ha saputo raccontare e valorizzare le difficoltà umane del personale impegnato nel fronteggiare la pandemia”