Il Giugliano vince 4-0 e vola a +11 sulla seconda in classifica. Mazzamauro: “Qui ho trovato un grande pubblico”

Il Giugliano vince 4-0 e vola a +11 sulla seconda in classifica. Mazzamauro: “Qui ho trovato un grande pubblico”

Vittoria agevole contro il Real Monterotondo Scalo. Ferraro: “Ho a disposizione un grande gruppo”


Il Giugliano batte 4-0 al De Cristofaro il Real Monterotondo Scalo e vola in classifica a +11 sulla seconda. Un vantaggio che però potrebbe diminuire viste le partite da recuperare da diverse squadre in zona playoff. Tutto facile per i gialloblù che con due gol per tempo portano a casa i 3 punti che consolidano il primato. 

La cronaca del match

Inizia la gara. Al 5’ angolo di Cerone, testa di Gladestony, palla alta. Un minuto più tardi sempre il numero 10 della squadra di casa che da punizione trova Rizzo, ma l’argentino non centra la porta. Ancora il Giugliano al 9’ sempre da calcio da fermo, De Rosa colpisce la sfera che si stampa sul palo, prosegue l’azione, il tiro di Cerone si perde oltre la traversa. Assedio del Giugliano. A 10’ testa di Abreu palla di pochissimo fuori. Al 25’ padroni di casa in vantaggio. Punizione di Cerone, incertezza di Proietti e Poziello Ciro sigla l’1-0. Al 32’ raddoppio del Giugliano. E’ sempre Cerone da calcio da fermo a trovare il capitano gialloblù che al volo di destro sigla la sua doppietta personale: è 2-0. Finisce il primo tempo.

Inizia il secondo tempo. Dopo due minuti sinistro di Gladestony tiro di poco fuori. All’11’ ancora la squadra di Ferraro in avanti, Abreu però non trova la rete. Al 20’ offensiva del Real Monterotondo Scalo con Tilli, che ostacolato da Biasiol tira alto. Al 29’ batti e ribatti nell’area ospite con Biasiol che tira verso la porta avversaria, palla salvata sulla linea di porta. Al 30’ terza rete dei padroni di casa: Gladestony trova in verticale Scaringella che con un pallonetto supera Proietti per il 3-0. Due minuti più tardi Cerone dal limite supera un uomo e trova la porta: è 4-0. Termina la gara, successo per quattro reti a zero del Giugliano. 

Di seguito il tabellino della gara:

Giugliano: Baietti, Boccia, Ceparano (34’st Flores), Poziello Ciro, De Rosa, Cerone (34’st Poziello Raffaele), Rizzo, Gladestony (37’st Abonckelet), Gentile (43’st Vivolo), Biasiol, Abreu (15’st Scaringella). A disposizione: Costanzo, Caiazzo, Mazzei, Kyeremateng. Allenatore: Giovanni Ferraro 

Real Monterotondo Scalo: Proietti, Albanesi, Tilli (34’st Zambrini), Fiorucci, Calisto, Carosi, Esposito, Riccucci (34’st Agaci), Capuano (17’st Sansotta), Mattei (29’st Sganga), Santi (2’st Marino). A disposizione: Del Moro, Albanesi, Cantiani, Saccuti. Allenatore: Paris Fabrizio. 

Marcatori: 25’pt Poziello Ciro (G); 32’pt Poziello Ciro (G); 30’st Scaringella (G); 32’st Cerone (G).

Ammoniti: 7’st Calisto (RMS); 29’st Gentile (G). 

Espulsi:

Recupero: 1’pt; 0’st. 

DICHIARAZIONI

Allenatore Ferraro

“Alleno un gruppo fantastico. Testa a mercoledì”.

Al termine del successo per 4-0 sono arrivate in conferenza stampa le parole del nostro mister Giovanni Ferraro. Di seguito le sue dichiarazioni:

“Io credo che le risposte le fornisce sempre il campo. In una stagione lunga può capitare qualche partita dove le gambe non sono proprio brillanti. Noi dobbiamo stare sereni e pensare solo a lavorare per dimostrare qualcosa a noi stessi. Ci stiamo giocando tutti il nostro futuro. Oggi è stata disputata una gara importante, siamo sulla buona strada. Affrontavamo la squadra più in forma del campionato, abbiamo dimostrato il nostro valore. Le critiche fanno parte del gioco e di un percorso, ma l’importante è che siano costruttive. A questi ragazzi non si può dire nulla. Stiamo viaggiando facendo numeri incredibili, questi sono i dati. La strada è lunga, adesso è prematuro pensare troppo oltre. Abbiamo una grande società che ci consente di lavorare con grande serenità. La testa è già a mercoledì, vogliamo chiudere bene questa parte di stagione prima di Natale”.

In seguito si è presentato in conferenza stampa il nostro capitano, oggi autore di una doppietta, Ciro Poziello. Di seguito le sue dichiarazioni:

“Giocare con questa maglia addosso per me è un’emozione unica. Cerco sempre di dare qualcosa in più insieme ai miei compagni. Stiamo facendo un percorso importante, serve equilibrio. Oggi è stata una giornata insolita per me, non capita sempre a un difensore di fare una doppietta. Il secondo gol è stato particolare, ringrazio Federico per l’assist, non era facile anche perché il destro non è il mio piede. Andiamo avanti un passo alla volta”.

In seguito si è presentato in conferenza stampa l’autore della quarta rete Federico Cerone. Di seguito le sue dichiarazioni:

“Sicuramente mi trovo molto bene qui a Giugliano. Avevo già lavorato con la proprietà Mazzamauro ed è una garanzia, così come tutte le persone che lavorano qui. Ho avuto il piacere di conoscere il mister e devo dire che in tanti anni di carriera è stato difficile trovare una persona così genuina e preparata. Per me è stata una piacevolissima novità. Continuiamo a lavorare per costruire il nostro sogno”.

Presidente Onorario Alfonso Mazzamauro

Al termine del successo per 4-0 contro il Real Monterotondo Scalo, si è presentato in conferenza stampa il nostro Presidente Onorario Alfonso Mazzamauro. Di seguito le sue dichiarazioni:

“Ci tengo subito a dire che qui a Giugliano ho trovato un calore particolare, un pubblico che ci sta sempre vicino e voglio ringraziarli. Sottolineo che però nulla va dato per scontato. Stiamo facendo ottime cose, dietro questa squadra c’è una macchina organizzativa che lavora giorno e notte per la nostra società, a cui vanno tutti i complimenti del caso. Ci sono tanti sacrifici, siamo arrivati qui in punta di piedi  piano piano abbiamo iniziato a costruire. I risultati ci stanno dando ragione. Ci tengo a fare un plauso pubblicamente al nostro allenatore che è davvero forte. E’ veramente un ottimo tecnico, preparato. Una persona eccezionale che come pochi riesce a tenere il gruppo e lo spogliatoio unito”. 

Il Presidente Onorario ha poi continuato: “Nel mio piccolo credo di rappresentare una società importante completa e competente in tutti i settori. Dal primo all’ultimo dipendente di questo club, un grazie a loro. Riguardo il campionato serve equilibrio e serenità. La squadra sta andando bene, sta facendo risultati incredibili e siamo orgogliosi dell’abnegazione e la professionalità di questi ragazzi che sono encomiabili e dello staff tecnico. Non serve pensare troppo oltre, stiamo calmi e ragioniamo partita dopo partita. Riguardo al mercato, ho dei validissimi collaboratori che si occupano di questo insieme a mio figlio Renato. Siamo attenti e a disposizione. La squadra è una grande famiglia, siamo felici di quello che stiamo costruendo”.

Ancora il presidente: “Ringrazio particolarmente l’imprenditoria giuglianese che si è dimostrata disponibile e vicina a questa squadra che rappresenta la città di Giugliano. Un grazie di vero cuore e mi aspetto ancora molto, perché questa è una città che può dare tanto. Per noi gli sponsor sono parte della nostra famiglia. Ringrazio pubblicamente Donato Poziello, persona squisita che ha fatto da garante verso l’imprenditoria. Stiamo lavorando per migliorare ancora la nostra struttura e per fare il massimo per dimostrare vicinanza ai tifosi. Con l’amministrazione il rapporto è ottimo. C’è un gruppo dirigente serio e preparato, è chiaro che vanno fatti determinati lavori, ma sono assolutamente fiducioso. Questa amministrazione fattiva che mantiene le proprie promesse”.

Infine ha concluso: “Ringrazio i tifosi a cui auguro di passare un felice Natale, per il supporto costante, li aspettiamo allo stadio sempre più numerosi. Un pensiero speciale alle donne, ai bambini e alle persone disabili, per questa società la loro presenza e vicinanza è fondamentale. Lavoreremo e faremo iniziative anche per il sociale, cercando di stare attenti a tutto ”.