Il maltempo sferza l’Italia, i danni: crolla un ponte, problemi alla circolazione

Il maltempo sferza l’Italia, i danni: crolla un ponte, problemi alla circolazione

CAGLIARI – Due pescherecci battenti bandiera egiziana e con a bordo nove tunisini, a causa del maltempo si sono arenati mentre cercavano


CAGLIARI – Due pescherecci battenti bandiera egiziana e con a bordo nove tunisini, a causa del maltempo si sono arenati mentre cercavano di raggiungere il porto si Cagliari. I nove marinai sono stati soccorsi da vigili del fuoco, Capitaneria e polizia. Il doppio naufragio è avvenuto intorno all’una.

I due pescherecci si sono avvicinati alla costa per evitare il mare grosso e raggiungere il porto ma mentre superavano capo Sant’Elia sono stati spinti dalla corrente e dal vento e si sono arenati vicino alla spiaggia davanti a un noto ristorante. I marinai sono stati tutti tratti in salvo.

CROLLATO UN PONTE NEL TRAPANESE – A causa del maltempo è crollato la scorsa notte il ponte San Bartolomeo lungo la strada statale 187 “Castellammare del Golfo” che è chiusa all’altezza del km 43,697, tra i Comuni di Castellammare del Golfo e Alcamo, in provincia di Trapani. Le intense precipitazioni – dice l’Anas – che hanno colpito la zona in questi giorni hanno generato un forte ingrossamento del fiume San Bartolomeo, la cui portata in prossimità della foce è eccezionalmente cresciuta in velocità e volume, causando il cedimento di una delle pile con conseguente collasso di una parte del ponte. Non ci sono feriti.

NEVICATA A CAMERINO BLOCCA IL TRAFFICO – Il maltempo interessa anche le Marche dove a Camerino, nel Maceratese una fitta nevicata nella notte (30-40 cm caduti) ha bloccato il traffico, rendendo necessari tanti interventi dei vigili del fuoco.

FRANA A ISCHIA, CROLLATO UN COSTONE – Le piogge torrenziali che stanno flagellando in questi giorni l’isola d’Ischia hanno provocato stanotte una frana nel comune di Barano: terreno e rocce si sono staccati sul costone sovrastante via Corafà, senza provocare fortunatamente danni a persone. Attualmente la piccola strada, che in passato era l’unica che collegava la spiaggia dei Maronti al resto dell’isola, è bloccata a circa metà della sua lunghezza da diversi metri cubi di detriti che ostruiscono il passaggio, bloccando il transito dei veicoli e l’accesso ad alcune abitazioni. La frana si è abbattuta oltre che sulla strada su una casa, i cui abitanti sono stati messi in sicurezza.

VALANGA ALL’ABETONE –  Valanga sull’Appennino Pistoiese in Val Sestaione, presso Abetone (Pistoia). I soccorritori sono al lavoro. “Dalle prime verifiche non risultano né feriti né vittime. La valanga c’è stata in una zona a 1600-1700 metri di altezza in una zona non servita da impianti sciistici ma che può essere raggiunta a piedi da praticanti lo sci o lo snowboard fuori pista”. Lo si apprende dal sindaco di Abetone Cutigliano (Pistoia) Marcello Danti sulla valanga che si è staccata in località Lago Nero. Il sindaco si è consultato con la protezione civile. Oltre al Soccorso Alpino, al quale risultavano persone coinvolte, sul posto ci sono i vigili del fuoco per escludere proprio la presenza di dispersi. Controlli in corso da terra e dall’alto con elicottero.