Lite tra fratelli finisce nel sangue, 21enne accoltellato alla gamba: in prognosi riservata

Lite tra fratelli finisce nel sangue, 21enne accoltellato alla gamba: in prognosi riservata

Ancora non si conosce le cause della lite, indagano i carabinieri sull’accaduto


POMPEI – I carabinieri della stazione di Pompei e della sezione operativa di Torre Annunziata hanno arrestato per lesioni aggravate un 25enne incensurato del posto. Durante una lite con il fratello più giovane (21 anni – anch’egli incensurato) ha raccolto un coltello da cucina e gli ha inferto una coltellata alla gamba destra. Non è ancora chiaro per quale motivo stessero discutendo.
La vittima è stata trasportata all’ospedale di Castellammare di Stabia e poi al Monaldi dove è tuttora in prognosi riservata, purtroppo in pericolo di vita. I militari, allertati da una segnalazione al 112, sono arrivati sul posto e bloccato l’aggressore. L’arma è stata rinvenuta e sequestrata. Per il 25enne gli arresti domiciliari in attesa di giudizio.