Lutto nell’agro aversano: Carmela muore improvvisamente, aveva 41 anni

Lutto nell’agro aversano: Carmela muore improvvisamente, aveva 41 anni

Le autorità hanno disposto il sequestro della salma e ora si attende l’esame autoptico


TORINO/SUCCIVO – Lutto a Succivo per la morte di Carmela Capasso, la 41enne deceduta all’improvviso nell’abitazione della provincia di Torino, dove si era trasferita col compagno.

Nell’Atellano – come riporta edizionecaserta.it – la donna conservava amicizie e soprattutto familiari, travolti dalla tragedia. Carmela ha accusato un malore improvviso e per lei purtroppo non c’è stato scampo. Le autorità piemontesi hanno disposto il sequestro della salma e ora si attende l’esame autoptico prima del rientro a Succivo.

Così la ricorda la cognata: “Non avrei mai immaginato di doverti dire addio…. La mia vita non sarà più la stessa senza di te anche per tuo fratello Enzo non sarà più la stessa senza di te. Appena ho ricevuto la chiamata e mi hanno detto che sei morta sono rimasta senza parole e siamo scoppiati a piangere… Porterò sempre nel cuore il tuo ricordo, ti terrò sempre nei miei pensieri, ti ricorderò sempre allegra, gioiosa. Mai ti dimenticheremo, sarai sempre nei nostri pensieri e ogni giorno ci mancherà il tuo sorriso, la tua gioia di vivere, l’amore che ci hai donato. Sarai sempre accanto a noi, non importa quanto è grande la distanza che ci separa. Sentiremo sempre vicino il tuo ricordo e non dimenticheremo mai quanto è stato grande l’affetto che ci ha uniti. Ora ovunque tu sia sarai sempre nei nostri cuori. Ci manchi”.