Manolas fermato a Capodichino dalla Guardia di Finanza: in viaggio verso la Grecia con una grande somma di denaro

Manolas fermato a Capodichino dalla Guardia di Finanza: in viaggio verso la Grecia con una grande somma di denaro

“Manolas è in permesso in Grecia per motivi personali”, fa sapere il Napoli nel report quotidiano pubblicato sul sito ufficiale


NAPOLI – Kostas Manolas, difensore del Napoli, è stato fermato dalla guardia di finanza all’aeroporto di Capodichino nell’ambito dei controlli previsti dalle norme antiriciclaggio.

Il centrale greco è stato intercettato dai miltari mentre si apprestava a tornare nel suo paese d’origine ed è stato rilasciato senza alcuna sanzione all’esito dei controlli. È stato accertato, infatti, che il calciatore possedeva una somma di denaro sotto soglia, cioè sotto la cifra di 10mila euro che impone di dichiarare il possesso del denaro quando si viaggia da un paese all’altro anche all’interno dell’Unione europea. “Manolas è in permesso in Grecia per motivi personali”, fa sapere il Napoli nel report quotidiano pubblicato sul sito ufficiale.