Marano, lavoratori in nero percepivano reddito di cittadinanza: nei guai titolare di un’attività

Marano, lavoratori in nero percepivano reddito di cittadinanza: nei guai titolare di un’attività

Per il titolare sanzioni amministrative e penali per 35mila euro


MARANO – A Marano di Napoli i Carabinieri della locale compagnia hanno controllato diverse aziende nell’ambito dei servizi a largo raggio volti al contrasto del “lavoro nero”.
Durante i controlli, i militari della locale stazione insieme a quelli del nucleo operativo del gruppo tutela del lavoro di Napoli hanno denunciato per sfruttamento del lavoro nero e inosservanza delle normative in materia di sicurezza sul lavoro il titolare di un’attività commerciale di via Casalanno. I militari hanno trovato all’interno dell’attività 3 lavoratori mai assunti. 2 di questi erano anche percettori del reddito di cittadinanza e verranno segnalati all’inps per le valutazioni del caso. Per i titolare – oltre alla denuncia a piede libero – anche sanzioni amministrative e penali per 35mila euro.