Mascherine obbligatorie in Campania: “Servono controlli rigorosi”

Mascherine obbligatorie in Campania: “Servono controlli rigorosi”

“Si ricorda che vige l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto e in tutte le zone in cui si determina un’affluenza di persone tale da non garantire il distanziamento interpersonale”, si legge in una nota in una nota dell’unità di crisi della Regione Campania. 


CAMPANIA – “L’uso della mascherina anche all’aperto è obbligatorio in Campania da sempre, sin dall’inizio della pandemia, e non è mai stato revocato. È quantomai necessaria in questa fase l’osservanza dell’ordinanza, e soprattutto la messa in atto concreta di controlli rigorosi da parte delle forze dell’ ordine e polizie municipali nei confronti di chi non indossa i dispositivi di protezione delle vie respiratorie. Si ricorda che vige l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto e in tutte le zone in cui si determina un’affluenza di persone tale da non garantire il distanziamento interpersonale – quali vie dello shopping, luoghi di aggregazione, mercati, mercatini natalizi, fiere, esposizioni e qualsiasi altro evento organizzato per le festività natalizie all’aperto, e comunque ovunque si configurino assembramenti o affollamenti”. Così, in una nota, l’unità di crisi della Regione Campania.