Molestie sessuali all’Università Federico II di Napoli: sospeso tecnico di laboratorio

Molestie sessuali all’Università Federico II di Napoli: sospeso tecnico di laboratorio

La notizia si è presto diffusa in facoltà e sui social


NAPOLI – Sospeso un tecnico di laboratorio dell’Università Federico II di Napoli accusato di aver palpeggiato una studentessa che stava eseguendo alcune analisi al microscopio. La ragazza avrebbe presentato denuncia ai vertici dell’Ateneo che, dopo una prima istruttoria, hanno emesso il provvedimento di sospensione. Come riportato da Il Mattino.

Anche il rettore Matteo Lorito, come anticipato dal Mattino, è stato informato della vicenda dal Comitato unico di Garanzia dell’Ateneo che ha raccolto la testimonianza della giovane. Che, peraltro, ha formalmente presentato denuncia anche ai carabinieri. Sulla scorta di questi elementi, la Procura di Napoli ha aperto un fascicolo di inchiesta a carico dell’uomo per il reato di violenza sessuale. La notizia si è presto diffusa in facoltà e sui social. E molte altre ragazze avrebbero rivelato di aver subito molestie da parte del tecnico di laboratorio. A raccogliere queste ulteriori testimonianze sono stati i rappresentanti degli studenti in Ateneo.