Napoli, aggredita e rapinata dopo prelievo al bancomat: arrestato il ladro

Napoli, aggredita e rapinata dopo prelievo al bancomat: arrestato il ladro

Il responsabile, un 29enne, è stato individuato grazie alle telecamere


NAPOLI – Mercoledì mattina in piazza Garibaldi una donna, dopo aver effettuato un prelievo al bancomat, era stata avvicinata da un uomo che l’aveva seguita sino all’interno del “metropark” dove l’aveva scaraventata a terra sottraendole la borsa, due anelli e il cellulare. In seguito ad un’attività d’indagine, gli agenti della Polfer, grazie alla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza cittadino e dell’impianto ferroviario, hanno identificato il presunto rapinatore che è stato individuato giovedì in piazza Garibaldi.

L’uomo, alla vista dei poliziotti, ha tentato la fuga ma è stato, non senza difficoltà, bloccato e, da un controllo effettuato nella sua abitazione, sono stati rinvenuti i due anelli e il cellulare della vittima nonché capi di abbigliamento corrispondenti a quelli utilizzati per commettere il reato. Giuseppe Di Costanzo, 29enne napoletano con precedenti di polizia, è stato sottoposto a fermo di P.G. per rapina aggravata che ieri pomeriggio è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria che ha disposto per l’indagato la custodia cautelare in carcere.