Napoli, autista Anm aggredito: “Ti sparo negli occhi”

Napoli, autista Anm aggredito: “Ti sparo negli occhi”

Un passeggero ha  iniziato ad inveire contro l’autista minacciando di spararlo e tentato ad accedere alla cabina di comando colpendo ripetutamente il vetro di protezione


NAPOLI –  Dopo l’episodio di Via Galileo Ferraris, denunciato dal Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, un altro conducente Anm è stato vittima di minacce ed aggressioni.

Stavolta è accaduto sula linea 169 a via della Stadera. Un passeggero ha  iniziato ad inveire contro l’autista minacciando di spararlo e tentato ad accedere alla cabina di comando colpendo ripetutamente il vetro di protezione. Una volta sceso dal mezzo, l’aggressore non si è arreso ed ha continuato ad aggredire verbalmente e a minacciare il conducente e a sfogare la propria rabbia lanciando sassi e bottiglie contro il pullman. I motivi che hanno scatenato l’ira dell’uomo sono ancora da verificare.

“Vergognoso. Questo è ciò con cui il personale dell’ANM deve confrontarsi tutti i giorni. Questa gente violenta non ha alcuno scrupolo nell’aggredire chi fa il proprio lavoro, rendendo un servizio pubblico, anche per futili motivi. Questi individui dovrebbero essere messi in condizione di non nuocere più al prossimo, non dovrebbero circolare liberamente seminando violenza e terrore. Il nostro territorio va liberato da certi ‘esseri’, le strade devono ritornare ad essere sicure e restituite alla cittadinanza. Il protagonista di questo vergognoso episodio dovrebbe essere, come ci è stato riferito, un soggetto già noto alle forze dell’ordine che ha l’obbligo di firma contro il quale abbiamo deciso di sporgere denuncia ed abbiamo chiesto ai vertici dell’Anm di intervenire con decisione. Intanto esprimiamo solidarietà all’autista. “- sono state le parole di Borrelli.

GUARDA VIDEO