Napoli, boom di ricoveri Covid all’Ospedale del Mare: corsie piene e pazienti bloccati

Napoli, boom di ricoveri Covid all’Ospedale del Mare: corsie piene e pazienti bloccati

Il rischio è quello di rallentare i trasferimenti e intasare nuovamente le aree dei pronto soccorso attrezzate per accogliere solo temporaneamente i casi sospetti di Covid


NAPOLI – Boom di ricoverati Covid all’ospedale del mare di Napoli. Sono tanti i pazienti che attendono un posto letto in pronto soccorso.

Situazione di disagio per tre degenti da trasferire nei reparti di sub intensiva, i quali hanno dovuto aspettare due giorni per la carenza di disponibilità nel presidio di Ponticelli, negli ospedali napoletani e, più in generale,  nelle strutture ospedaliere regionali come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino. La rete dell’assistenza ospedaliera è messa in seria difficoltà dall’aumento dei ricoveri Covid, il sproporzione con il numero dei posti letto attivi. Il rischio è quello di rallentare i trasferimenti e intasare nuovamente le aree dei pronto soccorso attrezzate per accogliere solo temporaneamente i casi sospetti di Covid.