Napoli, controlli dei Carabinieri: sequestri e arresti

Napoli, controlli dei Carabinieri: sequestri e arresti

I carabinieri hanno trovato le armi che erano state nascoste dietro una lastra di ferro posta all’ingresso di Via Catone


NAPOLI – Nell’ambito dei servizi disposti dal comando provinciale di Napoli i Carabinieri della compagnia di Bagnoli insieme ai militari del reggimento Campania hanno effettuato un’operazione di controllo straordinario nelle strade del rione traiano e a Soccavo.
Diversi cittadini identificati e 25 i veicoli controllati due dei quali sono stati sequestrati. Durante il servizio a largo raggio a finire in manette Vincenzo Monfrecola, 51enne del posto già noto alle forze dell’ordine. I militari, in esecuzione di un provvedimento emesso dal tribunale di Napoli, hanno arrestato il 51enne che dovrà scontare la pena della reclusione di 3 anni e 3 mesi per spaccio di sostanze stupefacenti. Denunciati a piede libero per violazione di sigilli un 46enne e una 44enne del posto perché trovati in locali condominiali sottoposti a sequestro perché in passato teatro di spaccio di droga.
Rinvenuti e sequestrati 2 coltelli con lama da 12 centimetri.  Carabinieri hanno trovato le armi che erano state nascoste dietro una lastra di ferro posta all’ingresso di via catone.