Napoli, incendio alla villa comunale. Manfredi: “Danni circoscritti”

Napoli, incendio alla villa comunale. Manfredi: “Danni circoscritti”

Per quanto riguarda le possibili cause dell’incendio di Piazza Vittoria, potrebbe esserci stato un innesco ma le verifiche dei vigili sono ancora in corso


NAPOLI – “In Villa comunale a Napoli i pochi alberi che restano vengono bruciati. Un rogo ha distrutto diversi alberi lato Piazza Vittoria. E’ incredibile che il poco verde cittadino invece di essere tutelato venga devastato in questo modo”. Lo dicono il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, e i consiglieri della prima municipalità del Sole che Ride Gianni Caselli e Lorenzo Pascucci. Secondo quanto si apprende dai carabinieri l’incendio ha bruciato completamente tre palme e alcuni cumuli di sterpaglie e rifiuti abbandonati alla loro base. Le fiamme sono state domate dai vigli del fuoco. Sono in corso indagini dei carabinieri della Stazione di Chiaia e del Nucleo Radiomobile. Sul posto si sono recati il sindaco Gaetano Manfredi e l’assessore al Verde Vincenzo Santagada. “I danni sono molto limitati grazie all’intervento immediato dei custodi che hanno subito allertato i vigili del fuoco. Quanto accaduto pone il tema della Villa Comunale su cui è necessario intervenire con interventi di manutenzione e di risistemazione. È una delle nostre priorità” ha detto il sindaco Manfredi. Per quanto riguarda le possibili cause dell’incendio di Piazza Vittoria, potrebbe esserci stato un innesco ma le verifiche dei vigili sono ancora in corso. Manfredi ha riferito che questa mattina gli agronomi del Comune effettueranno verifiche di stabilità sugli alberi colpiti dall’incendio e stasera l’area sarà transennata per garantire la sicurezza. (ANSA).