Napoli piange la morte prematura di Angelo: era gestore di un noto bar e grande tifoso azzurro

Napoli piange la morte prematura di Angelo: era gestore di un noto bar e grande tifoso azzurro

Numerosi i messaggi di cordoglio sui social. Era una colonna dell’Associazione “Ciro Vive”


NAPOLI – Grave lutto nell’ambiente del tifo napoletano. E’ deceduto prematuramente Angelo Marchetti, colonna portante dell’Associazione “Ciro Vive”, dedicata ad un altro tifoso scomparso, Ciro Esposito, che morì in ospedale dopo essere stato ferito a colpi d’arma da fuoco prima della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina del 2014.

“Angelo Marchetti è stata una persona con un cuore enorme, purtroppo lo stesso cuore che stanotte l’ha abbandonato. L’ultima sua iniziativa, fatta insieme al suo amico fraterno Pasquale Esposito, è stata la stanza-museo ‘Ciro è’. La generosità di Angelo non ha avuto eguali perché lo trovavi sempre al posto giusto nel momento opportuno, non ha mai pronunciato una parola fuori posto ed è stata sempre una persona leale e sincera. Siamo costernati e invasi da un dolore fortissimo. Non avevamo scritto ancora niente in memoria di Angelo per rispetto della sua famiglia, a cui va un nostro caloroso abbraccio”.

Numerosi i post sui social per ricordare Angelo, gestore di un noto bar di Napoli.

“Non ci posso credere – scrive Nunzia – stamattina ho ricevuto una notizia straziante. Fai ridere gli angeli come facevi ridere noi, che anche quando scendevamo a lavoro giù di morale sapevi sempre come tirarci su di morale con le tue stupidate e le tue risate. Il miglior titolare più buono che abbia avuto. Non ho parole da questa notizia sono rimasta veramente a bocca aperta, riposa in pace”.