Napoli, rapina a mano armata in un megastore: giovani imitano i rapinatori sui social

Napoli, rapina a mano armata in un megastore: giovani imitano i rapinatori sui social

I malviventi hanno preso in ostaggio alcuni dipendenti per farsi consegnare l ‘incasso. Il filmato della rapina è stato segnalato da un cittadino


NAPOLI – A Napoli e provincia non si arresta la criminalità: irruzione a mano armata in un megastore di San Giovanni a Teduccio con i dipendenti presi in ostaggio e su Tik Tok i giovani imitano i rapinatori con pistole. Borrelli: “L’omicidio del pescivendolo di Boscoreale non ha insegnato nulla. Il territorio va presidiato ed occorre fermare la propaganda criminale.”

La rapina a Boscoreale conclusasi con l’omicidio del titolare della pescheria Antonio Morione non ha fermato l’ondata di violenza e criminalità soprattutto durante queste festività.

La sera del 28 dicembre alcuni uomini armati e dal viso occultato hanno fatto irruzione in un mega-store a San Giovanni a Teduccio prendendo in ostaggio alcuni dipendenti per farsi consegnare l ‘incasso. Il filmato della rapina è stato segnalato da un cittadino al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO